Letture consigliate #1

sabato 21 novembre 2015

Letture consigliate #1

Ciao a tutti e buon sabato :)
Oggi ho pensato di consigliarvi qualche lettura scegliendo fra i libri ora in offerta su Amazon al -40%. Spero possa interessarvi questo tipo di "rubrica" ^^


"Il Natale di Poirot" Agatha Christie: http://amzn.to/1kvVXtw
Letto recentemente, molto bello, soprattutto se vi piace il genere giallo. Io amo Poirot e questa è una classica storia misteriosa in cui il delitto avviene a porte chiuse. Molto intrigante.
Trama: A Natale, secondo la tradizione, le famiglie che sono state separate tutto l'anno, dopo aver messo da parte ogni contrasto, si riuniscono per festeggiare. Tutto questo, però, a volte ha solo lo scopo di mascherare odi e rivalità feroci. Come fa notare un acuto osservatore del carattere umano come Poirot: "A Natale c'è molta ipocrisia... e lo sforzo per essere amabili crea un malessere che può essere in definitiva pericoloso." Quasi a dimostrare la validità di questa riflessione la riunione familiare voluta dal vecchio e tirannico Simeon Lee, che ha chiamato attorno a sé tutti i figli e i nipoti, anche quelli che un tempo si erano ribellati a lui e lo avevano abbandonato, si trasforma ben presto in dramma. A farne le spese è proprio il vecchio patriarca, misteriosamente assassinato alla vigilia di Natale in una stanza chiusa dall'interno. Ma è possibile che l'assassino sia proprio un membro della famiglia? Tutti sono sospettabili, tutti avevano un motivo per volere la sua morte. Un caso complicato, ma nessun criminale può sperare di ingannare il grande Poirot. 

Sempre su Poirot, ho visto che c'è anche questo libro in offerta, che ho già in libreria ma non ho ancora avuto tempo di leggere: "Poirot sul Nilo" Agatha Christie: http://goo.gl/kxzk4a



"Itaca per sempre" Luigi Malerba: http://amzn.to/1SaE3aV
Uno dei libri più belli che lessi al liceo, ve lo consiglio soprattutto se vi piace "Odissea" o i miti un po' romanzati.
Trama: Ulisse è tornato a Itaca. Sotto le spoglie del mendicante, si rivela a Eumeo e a Telemaco, organizza la vendetta, la esegue. Ma a questo punto Malerba comincia a scavare, a introdurre il germe di un'inquietudine, a portare alle conseguenze più dirompenti un'intuizione: come è possibile che Penelope non riconosca mai, neppure nel bagliore di un sospetto, lo sposo? E infatti, la Penelope di Malerba ha riconosciuto subito l'eroe, ma tace. E nel silenzio, nell'inquietudine di una psicologia femminile ricostruita con magistrale sensibilità, si macera, a sua volta chiedendosi: perché? Perché Ulisse si svela a tutti e non a me? Il risentimento di Penelope, che in Omero è appena abbozzato e si concentra tutto nel celebre interrogatorio sul mistero del letto coniugale, nell'Itaca di Malerba innesca il dramma intimo che attira nel suo vortice anche Ulisse, il quale giungerà a dubitare non tanto della fedeltà della donna, ma di se stesso, della propria celebrata astuzia, della propria incrollabile personalità.


"Cinder" Marissa Meyer: http://amzn.to/1PS2LxI
Un retelling di Cenerentola molto originale che cattura già dalle prime pagine.
Trama: In un futuro lontano la Terra è divisa in sei grandi regni. Cinder è una ragazza metà umana e metà cyborg. Non ha ricordi della sua infanzia mentre il suo futuro sembra scritto: il lavoro da meccanico al mercato, una matrigna e delle sorellastre da sopportare, qualsiasi sogno da soffocare. Eppure quando per caso incontra il principe Kaito, erede al trono del regno, qualcosa in lei si
accende. Ma può una cyborg sognare una vita normale? Intanto il mondo è invaso da un’epidemia e l’unica ad avere l’antidoto è la splendida ma malefica Regina di Luna: con il suo sguardo magico e letale riesce a controllare le menti. Ma il prezzo da pagare per la salvezza del mondo è troppo alto.


"Legend" Marie Lu: http://amzn.to/1Jk4atm
Questa trilogia è forse la più bella che io abbia letto quest'anno. Se vi piace il genere distopico non potete farvi sfuggire questa perla.
Trama
Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due parti, la Repubblica e le Colonie, e la guerra sembra destinata a non finire mai. A quindici anni, June è già una promessa della Repubblica. Nata in una famiglia ricca e prestigiosa, oltre a una bella casa, un mucchio di soldi e la possibilità di frequentare le scuole migliori, possiede anche un vero talento nel cacciarsi nei guai e senza l’intervento di Metias, il fratello maggiore, probabilmente qualcuna delle sue bravate all’accademia militare sarebbe già finita male. Un giorno incontra Day, un ragazzo della sua stessa età, ma nato e cresciuto nei bassifondi della Repubblica. Ed è anche il criminale più ricercato del paese.