UNA STELLA CADENTE IN PIENO GIORNO | Prime impressioni

mercoledì 12 ottobre 2016

UNA STELLA CADENTE IN PIENO GIORNO | Prime impressioni


Titolo: Una stella cadente in pieno giorno
Autore: Mika Yamamori
Editore: Flashbook edizioni
Prezzo: €5,90
Volumi: 12 (completa)

Trama
Suzume è nata in un piccolissimo paesino di campagna privo di semafori, bar e supermercati, e lì, quasi isolata dal resto del mondo, ha vissuto per tutti i suoi 15 anni. Finché un giorno, in seguito all’improvviso trasferimento del padre in una filiale in Bangladesh, si ritrova affidata al giovane zio materno, e iscritta in una scuola superiore della modernissima e tentacolare Tokyo! Neanche il tempo di scendere dal treno che Suzume viene presa di mira da un tipo dall’aria strana! Il giovane sembra proporsi gentilmente per aiutarla, ma Suzume diffida, e fugge da lui – per finire col perdersi e svenire in un parco, ubriacata dalla metropoli. Quando si risveglia a casa dello zio, Suzume scopre che è stata soccorsa proprio dal tipo strampalato della stazione, in realtà un cliente abituale del locale dello zio. Ma la sorpresa più grande l’attende l’indomani, nella nuova scuola, quando Suzume rincontrerà quello strano ragazzo nelle vesti… del professor Shishio, l’insegnante responsabile della sua classe! Inizia così la nuova vita dell’ingenua Suzume, alle prese con un mondo rutilante, frenetico, affollato e ricolmo di input e di stimoli incessanti. Un mondo in cui Suzume si accorgerà che quella stella cadente che vide da bambina sfrecciare in cielo in pieno giorno, e che da allora ha sempre cercato, sta per rinascere dentro di lei.

La mia prima impressione
Era veramente da tempo che non rimanevo così colpita da uno shoujo! La protagonista in particolare la trovo molto originale e simile a me. Anche io vivo in un piccolo paesino e la prima volta che sono andata al liceo in una grande città mi sono sentita molto sola e spaesata. A differenza mia però, questa ragazza è tenace e coraggiosa. Molto interessanti anche i personaggi maschili per adesso, dotati entrambi di un certo fascino. Sono due ragazzi completamente diversi sia per età che per carattere ma in un qualche modo mi sento vicina a entrambi. I disegni mi avevano spinta a cominciare questo manga perché sono bellissimi, con tante linee morbide e visi tondi molto kawaii. Nonostante sia l'ennesimo manga scolastico che comincio, questo primo volume mi ha stregata, mi ha incuriosita, emozionata e a tratti divertita. Penso abbia il giusto guizzo, Suzume ha spesso delle espressioni buffe quasi comiche. Ho una voglia matta di continuare questa serie! Visto l'assortimento di personaggi, spero che, andando avanti con la storia, si affrontino temi importanti e abbastanza adulti oltre ai classici problemi scolastici e di cuore. Vedremo :)

Voi avete già letto questo manga? Cosa ne pensate?