AMAMI LO STESSO Aya Nakahara | Prime impressioni

mercoledì 16 novembre 2016

AMAMI LO STESSO Aya Nakahara | Prime impressioni

Titolo: Amami lo stesso (Dame na watashi ni koishite kudasai)
Autore: Aya Nakahara
Editore: Planet Manga
Prezzo: €5,50
Volumi: 1 edito (10 serie completa)

Trama
Michiko Shibata è una donna di 29 anni che ha perso il lavoro a causa della chiusura dell'azienda, fatica a trovare un nuovo impiego e sperpera i suoi risparmi aiutando uno studente universitario. Un giorno incontra per caso il suo ex capo, che infieriva sempre su di lei, che le offre un nuovo lavoro assieme a lui in una nuova attività. 


La mia opinione
Questo primo volume mi ha incuriosita molto perché non avevo mai letto un manga in cui la protagonista avesse un'età vicina alla mia e alle prese con un problema ahimè molto attuale: la ricerca di un lavoro. E' un periodo molto difficile e spesso per le persone giovani ma non giovanissime è ancora più arduo. Però in questo manga l'argomento viene trattato in maniera abbastanza grossolana. La protagonista arriva a mangiare solo cavolo, a saltare i pasti, la situazione è critica ma il suo carattere è molto frizzante, è sbadata, non particolarmente perspicace e non si è mai legata veramente a una persona. Tende anche a essere troppo gentile con persone sconosciute e questo le causerà non pochi problemi. Il suo ex capo ha un atteggiamento spesso ambiguo e "lunatico" nel senso che alterna momenti dolci ad altri spietati. I suoi amici sono decisamente sopra le righe, sembrano dei teppisti, ed è troppo divertente vederli interagire con le altre persone. Non è un manga da cui mi aspetto grandi tematiche profonde o riflessive visto il tono molto scherzoso e divertente, ma sono curiosa di vedere come proseguirà la storia, come evolveranno i personaggi e se riuscirò a rivedermi anche in altri aspetti della storia.

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate?

Doni 💭🌸