Slider

In un angolo di cielo notturno | Recensione

giovedì 1 giugno 2017

Titolo originale: Yozora no sumikko de
Autore: Nojiko Hayakawa
Editore: Flashbook
Genere: Shounen ai
Volume unico
Prezzo: €7,50
Su Amazonhttp://amzn.to/2qmfMLi

Trama
Hoshino incontra dopo 11 anni Sudo, un ex senpai del liceo, nel cortile della scuola elementare dove insegna. Erano entrambi nel club di astronomia e Hoshino ha sempre provato una forte ammirazione per il compagno più grande. In questo nuovo incontro scopre che uno dei suoi allievi, un bambino "problematico", è il figlio di Sudo.


«Per me, che non ero capace di decidere qualcosa da solo e che non riuscivo a fare un passo in avanti senza essermi accertato di dove mettessi i piedi, guardando in basso, il senpai era come una stella che brillava ed era abbagliante»


La mia opinione
Avete presente quando leggete qualcosa di così bello da volerlo rileggere e ammirare per ore? È quello che è successo a me con questo manga. Da subito sono rimasta folgorata dai disegni, bellissimi, un vero spettacolo, soprattutto quando la storia si mescola al cielo e alle stelle. Infatti si fa molto riferimento al periodo in cui i protagonisti facevano parte del club di astronomia e ci sono diverse frasi un po' poetiche al riguardo. I personaggi sono pochi ma decisi, ben delineati e con caratteri diversi. Non sono complessi perché non c'è lo spazio per approfondirli, ma nella loro semplicità sembrano veri e reali, colpiscono per questo. Scopriamo i personaggi un po' alla volta, così come il passato di Sudo e il legame con il figlio. È una storia che parla di crescita, di come si cambia negli anni pur rimanendo sempre gli stessi. Un forte legame fra due persone con caratteri molto diversi che provano a ignorare e nascondere i loro sentimenti senza riuscirci. Akihiro è il personaggio che ho amato di più, non solo perché è bello da far paura, ma perché ha un carattere molto simile al mio: è sentimentale ma tende ad allontanare le persone a cui vuole bene per paura di ferirle e di ferire se stesso. Una volta lessi queste parole a tal proposito: "a volte le persone si costruiscono dei muri, non tanto per tenere fuori gli altri, ma per vedere a chi importa abbastanza da abbatterli" e penso che racchiudano perfettamente questo concetto. Nel complesso la storia è molto tenera e carina, niente di drammatico o strappalacrime ma è in grado comunque di emozionare. Mi sarebbe piaciuta un'intera serie su questi personaggi perché avrei voluto approfondire le loro relazioni, in particolare il legame fra Sudo e suo figlio che ho trovato molto adorabile! Ve lo consiglio caldamente se amate questo genere e state cercando una storia d'amore molto delicata.

«Dietro l'ammirazione era nascosto, anzi, tenevo celato questo sentimento doloroso e triste eppure caldo. Sia adesso che in passato.»
Doni 💭🌸
CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan