Slider

Letture di settembre 2016 | WRAP UP

lunedì 3 ottobre 2016

Questo mese è stato ricco di alti e bassi: ho letto tante cose belle, emozionanti, forti, agghiaccianti ma anche un po' deludenti nel loro complesso. Ho poi ripreso l'abitudine di prendere in prestito libri dalla biblioteca e quindi molte delle mie letture non posso mostravele fisicamente per questo motivo, oltre per il fatto che leggo anche sul Kindle. Comunque direi di non tirarla per le lunghe, questi sono i libri e fumetti letti a settembre :)

"Da quassù la terra è bellissima" Toni Bruno
Questo fumetto mi ha stupita tanto per i temi che tratta, molto attuali nonostante sia ambientato in periodo di guerra. I personaggi li ho trovati molto ben costruiti, interessanti e complessi. I disegni molto belli ed espressivi. Trovate qui la mia recensione.



"Via Katalin" Magda Szabó
Primo libro che leggo di questa autrice ungherese a cui ho dedicato un video sul canale. Parla di tre famiglie ungheresi che vivono in Via Katalin dagli anni 30 ai 60, quindi in un ampio lasso di tempo in cui vivono la guerra, le difficoltà di un paese sotto attacco ma anche i piccoli problemi di vita quotidiana. Se state cercando una lettura sull'Ungheria negli anni della guerra che parli di persone comuni ve lo consiglio molto. Mi ha fatto scoprire cose nuove oltre che farmi soffrire molto.
"Ogni maledetto lunedì su due" Zerocalcare
Che cosa potrei dire per non essere ripetitiva e banale? Sto adorando sempre di più Zerocalcare e questo, come "La profezia dell'armadillo", mi è piaciuto molto, mi ha aiutato ad affrontare giornate no e grigie con un po' di sana ironia.
"On Writing" Stephen King
Di questo autore non ho letto molto ma ero curiosa di leggere qualcosa inerente alla scrittura e questo testo l'ho trovato molto interessante e utile. King parla della sua esperienza, della sua storia, dando consigli a chi vorrebbe diventare uno scrittore. Io non voglio procedere in questa direzione ma ho trovato comunque degli spunti interessanti per migliorare la mia scrittura di tutti i giorni ma anche per comprendere meglio le meccaniche che ci sono dietro a un libro che leggo.
"Il suono del mondo a memoria" Giacomo Bevilacqua
Ho avuto la grandissima opportunità di incontrare l'autore alla presentazione di questo fumetto a Bologna e ne sono ancora abbagliata. E' una persona veramente simpatica e disponibile e questo suo ultimo lavoro mi ha sorpresa tanto perché molto differente da tutto ciò che ha prodotto finora. Ammiro molto la sua voglia di crescere e imparare sperimentando stili e tecniche nuove. Inoltre la storia l'ho trovata molto interessante e piacevole, una storia d'amore non convenzionale che emoziona e regala delle tavole fantastiche, quasi fotografiche. Ho dedicato un video a questo fumetto, lo trovate qui.
"Come un romanzo" Daniel Pennac
Ho preso in prestito questo libro dalla biblioteca per approfondire, ancora una volta, la mia conoscenza sul mondo della scrittura. A differenza del manuale/autobiografia di King, ho trovato questo testo più riflessivo e "astratto", per questo non mi ha convinta molto. Forse mi aspettavo semplicemente qualcosa di diverso perché ne avevo sentito parlare molto.
"Trilogia della città di K" Agota Kristof
Questo è il libro che avete scelto sul gruppo come recensione sul canale. Ancora non ho avuto l'occasione di registrare il video, ma arriverà presto perché ho molte cose da dire al riguardo. Brevemente, trovo che questa trilogia sia molto particolare per lo stile utilizzato e che tratti temi molto forti in maniera diretta e spesso esplicita. Questo ha reso la mia lettura a tratti un po' difficoltosa perché sono un po' sensibile ai temi della guerra, dei traumi, della sessualità, però ha un suo certo fascino. Il primo libro in particolare l'ho divorato, nonostante non mi sia sempre piaciuta la storia, l'ho trovato accattivante e agghiacciante.
"Peanuts. Snoopy e lo sport" Charles Schulz
Io amo i Peanuts e Snoopy quindi quando ho scoperto che sarebbero usciti dei volumi con la Gazzetta dello Sport non ho saputo resistere! Questo primo volume è incentrato sulle vignette dedicate allo sport. Piacevole, carino, a tratti un po' ripetitivo ma nel complesso soddisfacente. Non credo però di continuare questa serie perché vorrei recuperare i vari volumi dei Peanuts in un'altra edizione, anche se non so ancora quale.
"Il Ritmatista" Brandon Sanderson
Questo fantasy mi ha sorpresa molto per il sistema magico strettamente connesso alla matematica, alla logica e alla strategia. L'autore è sempre in grado di creare mondi complessi e originali in maniera molto fattibile e credibile, una dote che ho amato molto anche in Mistborn. A differenza di questa trilogia però ho trovato questo libro un po' più scorrevole e semplice, meno complesso o articolato. I temi trattati sono vari e interessanti ma forse sono stati trattati in maniera un po' superficiale. Confido nei seguiti perché questo primo libro mi ha stupita. Domani uscirà la mia recensione al riguardo ^^

Queste erano le mie letture di settembre, fatemi sapere cosa avete letto voi e cosa pensate di questi libri :)

Nota: Cliccando sui titoli dei libri/fumetti citati verrete rimandati al sito di Amazon e, se acquistare qualcosa (qualsiasi cosa, non necessariamente i titoli elencati, potete seguire anche questo link generico: http://bit.ly/ChibiAmazon), Amazon mi darà una piccola percentuale che utilizzerò per migliorare e coltivare il blog e il canale YouTube. Grazie ♡ 
SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan