Slider

L'AMORE ARRIVA SEMPRE AL MOMENTO SBAGLIATO | Recensione

domenica 1 maggio 2016



Trama
Ashlyn è un'amante dei libri e dello studio, in particolare di Shakespeare e ha una sorella gemella che è una vera forza della natura ma che purtroppo muore di leucemia. La madre non riesce a superare questo dramma e decide di allontanare Ashlyn mandandola dal padre, un uomo che non è mai stato presente nella sua vita e che si è appena fatto una nuova famiglia.
Mentre è in viaggio verso la sua nuova casa, incontra Daniel, un ragazzo che ha subito due lutti molto recentemente e che cerca pace nella musica. Tra i due si crea subito un certo feeling legato al loro amore per Shakespeare, ma le cose si complicheranno con l'inizio della scuola.

"Aiuto, stava flirtando con me? Perché se c'era un momento perfetto per flirtare, è esattamente quanto stai parlando di libri"

La mia opinione
Ho letto questo libro in un giorno, un giorno! (Cosa che non accadeva dai tempi di Hunger Games). Giusto per farvi capire quanto questo libro mi abbia presa e catturata fin da subito. La storia in se potrebbe sembrare banale, vista e rivista, e magari in parte lo è anche, ma ha saputo emozionarmi tanto. La storia è molto scorrevole e accattivante, raccontata dal punto di vista di entrambi i protagonisti (cosa che amo). Ashlyn è una ragazza veramente straordinaria, amante della lettura e soprattutto di Shakespeare. Una ragazza molto matura per i suoi 19 anni che mi ha conquistata pian piano; è forte, spiritosa, intelligente ed è tramite la sua intelligenza che affascina e rapisce. Anche Daniel è un ragazzo molto forte, dal passato difficile che ha trovato il proprio paradiso personale nella musica e nell'insegnamento. E' gentile, romantico, cita Shakespeare con una dolcezza e sensualità unica. Sebbene la loro storia nasca in maniera troppo irreale e innaturale, l'ho trovata magica e mi ha affascinato tanto che per una volta l'attrazione derivasse dall'amore per i libri! Mi sono piaciuti molto anche i protagonisti secondari, a partire dalla sorella morta perché non smette mai di esserci nei momenti significativi della vita di Ashlyn; le lascia infatti una lista di cose da fare prima di morire e, per ogni missione compiuta, c'è una lettera pronta ad aspettarla. Anche i fratelli "acquisiti" li ho trovati molto interessanti e ben caratterizzati. Ryan in particolare è uno dei miei preferiti: divertente, spigliato, intelligente ma ha anche un lato oscuro che tiene per se. Vuole mostrarsi sempre al meglio, felice e spensierato per non dover pensare a come si sente in realtà. Questo romanzo tratta molti temi importanti, cosa che non mi aspettavo dalle premesse del libro: si parla di morte, lutto, droga, orientamento religioso e sessuale, anche se alcuni li ho trovati un po' troppo scarni e abbozzati. Non si tratta quindi di una semplice storia d'amore leggera; in alcuni punti l'ho trovata molto profonda e intensa. Una delle cose che ho maggiormente apprezzato è il rapporto fra fratelli che ci viene mostrato e raccontato in diverse sfaccettature, come è giusto che sia, perché ogni persona ha un carattere e un vissuto diverso che influenza molto questo tipo di rapporto. Dopo aver terminato questo libro mi è venuta voglia di rileggere Shakespeare, di scrivere, di amare ancora e ancora. In generale, questo libro mi ha fatto battere forte il cuore, è molto romantico, alcune cose sono veramente irreali ma chissene frega, le ho adorate! Il finale non mi ha totalmente convinta, sono successe un po' di cose che mi hanno lasciata molto perplessa. Concludendo, se vi piacciono i romanzi rosa questo non dovete farvelo scappare! Anche se non è il vostro genere preferito ma amate Shakespeare o le storie un po' romantiche e mature, penso proprio che vi piacerà.

► Qui trovate il libro scontato! http://amzn.to/1rCCfAt

"Tesoro mio, mi hai chiesto dove mi vedo tra cinque anni, e l'unica risposta che riesco a darti è: con te. Saremo così profondamente innamorati che il mondo intero ci invidierà"

Voi lo avete letto o vorreste leggerlo? Vi piacciono i romanzi rosa?

Virtual hugs,
Doni
CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan